Dott.ssa Luisa De Micheli

Laurea in Fisioterapista e Terapista Occupazionale

Luisa De Micheli nata a Chieti il 7 Settembre del 1986 si è trasferita a Rosciano nell’Ottobre del 2011.

Dopo aver conseguito la maturità socio-pscico-pedagogica nel 2005, si iscrive al Corso di Laurea in Terapia Occupazionale presso l’Università degli studi “ G. D’Annunzio” Chieti-Pescara, della durata di tre anni

Durante questo percorso di studi oltre ad acquisire capacità e competenze specifiche della figura del Terapista Occupazionale ha affinato le sue capacità di ascolto ed empatia. Nel Novembre del 2008 consegue la laurea in Terapia Occupazionale con votazione finale 110/110 con lode.

Nel 2009 partecipa al Bando del Servizio Civile e con massimo punteggio rientra nel progetto “Assistenza sociale ed empowerment alla persona con sclerosi multipla e patologie similari”.

Nel Luglio 2010 inizia a lavorare come Terapista Occupazionale presso i presidi ospedalieri di Gissi e Casoli nelle Residenze Assistenziali di competenza della ASL di Chieti. Successivamente nel 2014 si aggiunge a queste strutture anche la Residenza Riabilitativa Psichiatrica presso l ‘Ospedale Maria S.S. Immacolata di Guardiagrele.

Grazie alla sua esperienza lavorativa, e alla partecipazione a corsi specifici,tra i quali ad esempio “ La demenza di Alzheimer. Presentazione di un protocollo di stimolazione cognitiva e comportamentale, acquisisce validi strumenti e competenze nella riabilitazione psico-geriatrica. Per questo motivo è stata anche chiamata a partecipare come formatore al corso “ Assistenza domiciliare malati con demenza”.

Nel 2011 per completare la sua formazione e poter approfondire anche altri ambiti della riabilitazione decide di iscriversi al Corso di Laurea in Fisioterapia presso l’ Università “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara, anche questo della durata di tre anni. Nel Novembre del 2014 consegue la laurea in Fisioterapia con votazione finale 110/110 con lode con una tesi sperimentale dal titolo “ Approccio terapeutico manuale nelle cefalee miotensive: stimolazione neurolinfatica”.

Durante questo percorso di studi migliorano le sue capacità di inserimento e gestione all’interno del gruppo di lavoro e acquisisce competenze relative all’organizzazione e pianificazione dell’attività specifica del fisioterapista. Apprende inoltre, una buona manualità nel massaggio tradizionale , nelle tecniche di terapia manuale e di linfodrenaggio. Con un corso specifico teorico pratico ha approfondito anche il “Trattamento delle Fasce”.

In virtù del suo interesse per la riabilitazione ortopedica post chirurgica o traumatica decide di iscriversi e frequentare un corso teorico pratico sulla riabilitazione della mano svoltosi presso il presidio ospedaliero di Modena, che le ha fornito strumenti per valutare e trattare pazienti con problematiche dell’arto superiore.

Affascinata anche alla riabilitazione morfologica posturale, decide di specializzarsi nella metodica Mezieres, attraverso la partecipazione ad un corso articolato in due moduli, base ed avanzato, organizzato dall’Associazione Italiana Fisioterapisti Metodo Mezieres, il quale le ha fornito gli

strumenti per una valutazione differenziale e trattamento delle patologie a carico dell’apparato locomotore.

Nell’Ottobre 2016 inizia la sua collaborazione con il Centro “Le Magnolie” all’interno del quale ha la possibilità di occuparsi della sezione dedicata al trattamento domiciliare, in modo da dare la possibilità a chi è impossibilitato a frequentare il centro di essere comunque trattato.