Risultati immagini per ultrasuonoterapia btl

ULTRASUONI

L'ultrasuonoterapia è un trattamento terapeutico che si basa sull'effetto biologico degli ultrasuoni su muscoli, tendini, articolazioni e legamenti, e un trattamento estetico contro la cellulite. Gli ultrasuoni sono onde sonore dalla frequenza troppo alta per la soglia uditiva umana, penetrano nei tessuti e svolgono azioni meccaniche, termiche e chimiche:

determinano un'accelerazione dei processi metabolici delle cellule, aumentano l'energia termica locale, e stimolano circolazione e tono neuromuscolare e vascolare.

L'ultrasuonoterapia è ottenuta da un macchinario dotato di trasduttore a ultrasuoni, con una testina che viene immersa in acqua – soprattutto per mani o piedi – o applicata a contatto diretto con il corpo. In questo caso, sulla parte del corpo da sottoporre al trattamento viene applicata una piccola quantità di gel. Vengono fatti lenti movimenti circolari col trasduttore rivolto verso il corpo, anche con diversi settaggi dell'apparecchio a ultrasuoni per controllare la profondità della penetrazione delle onde o per cambiare l'intensità degli ultrasuoni. In base al problema da trattare e alla sua forma – acuta o cronica – le sedute, di circa 10 minuti ognuna, variano in media dalle 6 alle 12.

Indicazioni

L'ultrasuonoterapia è utilizzata in caso di patologie di muscoli, tendini e legamenti; in casi di infiammazione o rigidità delle articolazioni. Tra le principali indicazioni per l'impiego degli ultrasuoni: artrosi, borsiti, tendiniti, strappi o distorsioni muscolari, slogature, contratture o debolezza delle articolazioni, morbo di Dupuytren, Infine, l'ultrasuonoterapia viene utilizzata a fini estetici per combattere la cellulite.

Controindicazioni

L’ultrasuonoterapia è controindicato in caso di infezioni, lesioni acute; tromboflebiti; flebiti in fase acuta; gravidanza; soggetti in crescita; neoplasie.